REGIONE VENETO - U.L.S.S. 9 - TREVISO

Ospedale Regionale " Ca' Foncello"-Treviso

Gruppo per lo studio della Disfagia

Coordinatore: Dr. Giuseppe Di Falco

Direttore Dipartimento di Chirurgia

pH-Manometria

Home Presentazione Come contattarci Attivitā scientifica Indagini diagnostiche Fisiopatologia pH-Manometria Disfagia neurogena Riabilitazione

 

III Divisione Chirurgica

Centro Regionale Specializzato di Chirurgia Toracica

Direttore G. Di Falco

 

Ambulatorio di Patologia Esofagea

semeiotica strumentale esofagea

Responsabile Dr M. Pavanello

 Referenti:      Dr N. Balestrieri

               Dr N. Menin

 

 

pH-METRIA ESOFAGEA

MANOMETRIA ESOFAGEA

 

 

Manometria esofagea

durata di esecuzione esame: 20-30 minuti

 

Indicazioni:

malattia da reflusso gastro-esofageo, ernia jatale, diverticoli esofagei, acalasia, disturbi della motilitā, disturbi della deglutizione

Preparazione del paziente 

- a digiuno dalla mattina

- sospendere una settimana prima dell'esame: nitrati, calcio antagonisti, procinetici, beta-bloccanti, sedativi, analgesici, antidepressivi, anticolinergici

Strumentario

- catetere multilume perfuso con acqua mediante un sistema pneumo-idraulico a bassa compliance

- sistema di registrazione multicanale (polygraf)

- pompa di perfusione

- PC

- stampante

Modalitā di esecuzione dell'esame:

- retraendo lentamente la sonda inserita per via naso-gastrica si identifica l'area di alta pressione caratteristica dello sfintere esofageo inferiore ed il punto di passaggio tra cavitā toracica ed addominale

- pressione basale dello sfintere indagata con retrazioni rapide della sonda (RPT) o lasciando fissa la sonda a cavallo dello sfintere (SPT)

- si passa poi allo studio del corpo esofageo retraendo la sonda di alcuni cm e si fanno eseguire deglutizioni umide

Infine si passa allo studio dello sfintere esofageo superiore

 

pH-Metria esofagea

durata di esecuzione dell'esame: 24 ore

 

Indicazioni:

- malattia da reflusso gastro-esofageo, ernia jatale, diverticoli esofagei, acalasia, disturbi della motilitā, disturbi della deglutizione, asma bronchiale da reflusso gastro-esofageo

 

Preparazione del paziente

- a digiuno dalla mattina

- sospendere una settimana prima dell'esame: nitrati, calcio antagonisti, procinetici, beta-bloccanti, sedativi, analgesici, antidepressivi, anticolinergici

 

Modalitā di esecuzione dell'esame

- posizionamento del sondino multicanale attraverso individuazione manometrica e pH-metrica dello sfintere esofageo inferiore

- collegamento del sondino a pH-metro portatile.

     

 

HOME
 

U.L.S.S.  n° 9  On Line

III CHIRURGIA

Il sito č stato autorizzato dalla Direzione Strategica dell'U.L.S.S.  9 della Regione Veneto. Quanto pubblicato in questo sito specializzato č sotto la diretta e completa responsabilitā del 
Responsabile del sito: Dr G. Di Falco gdifalco@ulss.tv.it  
Referenti Tecnici del sito: Dr   N. Menin nmenin@ulss.tv.it 
Dr M.Pavanello mpavanello@ulss.tv.it
Aggiornato il: 16-09-02.